Avap

Linea G

Trattoria Valpellice

Domenica 9 settembre a Frossasco una sfida ciclistica per i premondiali

C’è un legame stretto tra la corsa pinerolese per dilettanti e il Giro d’Italia

C’è un legame stretto tra la corsa pinerolese per dilettanti e il Giro d’Italia

Dalle Mura al Muro”, atto secondo: l’appuntamento con la seconda edizione della corsa ciclistica pinerolese è per domenica 9 settembre. Nel 2017 la prima edizione era stata dedicata alle categorie Elite e Under 23, mentre quest’anno la corsa con partenza e arrivo a Frossasco ha acquisito lo status di gara Nazionale 1.12.

Con la manifestazione patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino e promossa dal settimanale “L’Eco del Chisone”, in programma nella seconda domenica di settembre, il gruppo sportivo Alpina-Bikecafè valorizza la ricchezza di percorsi ciclabili nella pianura e nella collina pinerolese.

C’è un legame stretto tra la corsa pinerolese per dilettanti e il Giro d’Italia: nel 2016 sulla salita di via Principi d’Acaja a Pinerolo, proprio dove l’anno scorso era posto il traguardo della prima edizione di “Dalle Mura al Muro”, visse un arrivo spettacolare con la vittoria di Trentin dopo l’azione in avanscoperta di Brambilla e Moser.

Nella seconda edizione il percorso è rinnovato ed è in grado di stuzzicare le ambizioni di passisti-scalatori e grimpeur. Dopo la partenza da Frossasco i corridori affronteranno l’erta della Sala, da ripetere tre volte nelle fasi finali. Sono previsti quattro giri dell’anello in pianura Buriasco-Cercenasco-Vigone-Macello. A seguire il tratto tra Pinerolo e Roletto, che conduce all’anello conclusivo, con lo spettacolare passaggio sotto le mura medievali frossaschesi e il muro della Sala a definire le gerarchie, con i suoi 2,9 km che presentano pendenze in grado di produrre selezione. I chilometri da percorrere saranno complessivamente  141.

Saranno in gara concorrenti provenienti da Lombardia. Emilia, Piemonte, Veneto, Liguria e Toscana, appartenenti a squadre di prim’ordine a livello nazionale. Ci saranno anche un’equipe inglese, squadre francesi e svizzere. Sodalizi del calibro di Colpack, Dimension Data, Generalstore, Viris, Palazzago, Delio Gallina, caleranno i propri assi. “Dalle Mura al Muro” 2018 si colloca in calendario alla vigilia dell’impegnativo Mondiale di Innsbruck. Per questo saranno al via gli azzurrini, che la mattina di domenica 9 scenderanno da Sestriere, in una pausa del lavoro in altura dellaNazionale Under 23 guidata dal ct Marino Amadori, reduce dal Tour de l’Avenir, in cui ha vinto una tappa Alessandro Covi, che sarà in gara a Frossasco .

 

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile