VIDEO | Pinerolo, presentato al Circolo Sociale il programma del Corelli

Un cartellone molto ricco quello della nuova edizione dei “Venerdì del Corelli“: nove i concerti previsti tra gennaio e giugno e quattro le conferenze per avvicinarsi alla conoscenza di alcuni artisti Jazz e di brani d’Opera. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti e mirano ad aprire le porte della musica di qualità al pubblico più vasto, non solo di Pinerolo. Un programma che nasce dall’unione delle forze dell’Istituto Civico Musicale A.Corelli con l’Accademia di Musica di Pinerolo e Jazz Visions: la musica classica si sposa con la Contemporanea e con il Jazz, dando vita a una serie di serate che, sulla scia del successo del 2018, porterà a Pinerolo alcune chicche musicali da non perdere.

Come da tradizione torneranno gli appuntamenti che hanno caratterizzato la rassegna negli scorsi anni (con concerti dei vincitori di concorsi come Premio Città di Massa “Concorso Schumann”, Premio Comune di Buriasco “Concorso Ravel”, vincitori delle Borse di Studio Progetto “PROFESSIONE ORCHESTRA” e anche i concerti di Ensemble Orchestra e Coro Istituto Civico “A. Corelli” Pinerolo). Una tra le novità del cartellone 2019 è rappresentata da “I Classici Startup”, due appuntamenti che vedranno docenti e allievi dell’Accademia di Musica di Pinerolo “sfidarsi” in un duello musicale di piano e violino. Inoltre, anche quest’anno, grazie alla collaborazione di Jazz Visions, il grande Jazz approda alla sala Italo Tajo, con l’imperdibile concerto del percussionista Francesco D’Auria e del parigino Michel Godard (tuba, serpentone e basso elettrico) definiti come “uno degli esempi più interessanti del nostro grande jazz europeo” e “due musicisti sicuramente tra i più curiosi e vitali del panorama musicale”. Ma non è tutto: altra novità da non perdere sarà “Grace Art Project” una performance musicale che coinvolgerà un ensemble vocale femminile, l’attore Mauro Ginestrone e Claudio Fenoglio (Direttore dell’Istituto Civico Musicale A.Corelli) nella veste di pianista. Un esperimento nato dal gruppo di voci provenienti da una lunga esperienza nel coro di voci bianche del Teatro Regio, che racconta la fiaba giapponese “l’Ovale Bianco” attraverso brani vocali di autori che vanno dal tardo Ottocento all’epoca contemporanea (Rachmaninov, Holst, Debussy, Hindemith, Rutter, Williams).

Come già accennato, l’esperienza positiva degli Incontri di Avvicinamento al Jazz dello scorso anno sarà replicata con quattro nuove conferenze dove, oltre a scoprire alcuni importanti artisti del Jazz internazionale, i partecipanti potranno avvicinarsi al mondo dell’Opera. Titolo degli incontri “Note… a margine di un pentagramma”: nelle due serate dedicate al Jazz, tornerà Luigi Martinale a raccontare l’epopea di due grandi artisti delle Note Blu (“OH, LADY BE GOOD – Ella Fitzgerald: la voce come strumento” e “POTATO HEAD BLUES – Louis Armstrong: avanti a tutti”); novità di quest’anno sono invece i due incontri, animati da Claudio Fenoglio, che metteranno a confronto due opere per ciascun appuntamento (“QUESTO E QUELLA – Rigoletto e Agnese: fra padre e figlia” e “ANDAR DI QUA E DI LA’ – Cavalleria e Giara: fra Opera e Balletto”). Insomma, venerdì di racconti in musica, dedicati non solo agli appassionati di Jazz e ai melomani, ma anche a coloro che desiderano avvicinarsi per la prima volta a questi mondi.

Apertura al pubblico, mescolanza di generi e vitalità dell’offerta caratterizzano quindi il cartellone 2019 dei “Venerdì del Corelli”: «Dopo il successo dell’edizione 2018 – racconta il Direttore dell’Istituto Corelli Claudio Fenoglio – abbiamo pensato di “alzare l’asticella” per offrire al pubblico proposte inedite capaci di aprire gli occhi su panorami musicali inattesi. La performance, le proposte in collaborazione con Jazz Visions e i concerti realizzati con l’Accademia di Musica di Pinerolo nascono dalla volontà di aiutare il pubblico ad avvicinarsi e comprendere mondi musicali che troppo spesso sono considerati lontani e complicati, pur non essendolo».

Martino Laurenti, Assessore alle politiche culturali e di cittadinanza attiva del Comune di Pinerolo ribadisce infine l’importanza delle partnership per la realizzazione del progetto: «La collaborazione del Corelli con due soggetti di eccellenza – come Accademia di Musica e Jazz Visions – testimonia l’impegno dell’Amministrazione nella promozione di sinergie con operatori culturali del territorio, per offrire a un pubblico sempre più vasto eventi e appuntamenti di grande qualità».

Primo appuntamento dei Venerdì del Corelli: venerdì 25 gennaio con il concerto “Dal Barocco al ‘900, sulle note di un Piano”.

I CONCERTI

Dal Barocco al ‘900, sulle note di un Piano

Concerto del vincitore Premio Città di Massa “Concorso Schumann”
Venerdì 25 gennaio 2019 ore 21.00, Sala I. Tajo Pinerolo

I Classici Start-Up: allievi e maestri in contrappunto – parte prima

Docenti e allievi dell’Accademia di Musica di Pinerolo

Venerdì 22 febbraio 2019 ore 21.00, sala I. Tajo Pinerolo

 

GraceArt Project.Una fiaba dal Giappone, un racconto in musica

Performance di ensemble vocale femminile con attore e pianoforte

Venerdì 15 marzo 2019 ore 21.00, sala I. Tajo Pinerolo


Ottocento Romantico

Vincitore Premio Comune di Buriasco “Concorso Ravel”.

Venerdì 22 marzo 2019 ore 21.00, sala I. Tajo Pinerolo
Claudio Berra, pianoforte

Esplorazioni in Jazz. Francesco D’Auria & Michel Godard

Venerdì 5 aprile 2019 ore 21.00, sala I. Tajo Pinerolo

I Classici Start-Up: allievi e maestri in contrappunto – parte seconda
Docenti e allievi dell’Accademia di Musica di Pinerolo

Venerdì 19 aprile 2019 ore 21.00, sala I. Tajo Pinerolo

Musica da dieci e lode

Concerto dei vincitori delle Borse di Studio “Bruno De Benedetti”

Venerdì 10 maggio 2019 ore 21.00, sala I. Tajo Pinerolo

Professione Orchestra

Concerto dei vincitori delle Borse di Studio Progetto “PROFESSIONE ORCHESTRA”

In collaborazione con Accademia di Musica Pinerolo – Orchestra Sinfonica Rai Torino
Venerdì
24 maggio 2019 ore 21.00, sala I. Tajo Pinerolo

In-canto Musicale

Ensemble Orchestra e Coro Istituto Civico “A. Corelli” Pinerolo
Venerdì 7 giugno 2019 ore 21.00, sala I. Tajo Pinerolo

 

4 Conferenze: Note… a margine di un pentagramma

  1. QUESTO E QUELLA – Rigoletto e Agnese: fra padre e figlia
    Incontro avvicinamento all’Opera
    ore 21.00, ven 8 feb, Circolo Sociale Pinerolo
    a cura di Claudio Fenoglio

  2. OH, LADY BE GOODEllaFitzgerald: la voce come strumento
    Incontro avvicinamento al Jazz
    ore 21.00, ven 15 feb, Circolo Sociale Pinerolo
    a cura di Luigi Martinale

  3. POTATOHEADBLUESLouisArmstrong: avanti a tutti
    ore 21.00, ven 29 mar, Circolo Sociale Pinerolo
    a cura di Luigi Martinale

  4. ANDARDIQUAE DI LA’ - Cavalleria e Giara: fraOpera e Balletto
    Incontro avvicinamento all’Opera
    ore 21.00, ven 31 mag, Circolo Sociale Pinerolo
    a cura di Claudio Fenoglio

Istituto musicale “Arcangelo Corelli”

Dal 1965 , il “Corelli” si distingue per la pluralità degli itinerari didattici proposti e perseguiti.
Dalla produzione professionale dei musicisti, all’educazione musicale dei semplici cultori della buona musica, con una offerta che copre praticamente l’intera gamma orchestrale, con corsi collettivi di coro per giovani, adulti e di voci bianche, musica da camera, vari insiemi strumentali ed esercitazioni orchestrali.

Il civico Istituto Musicale Corelli ha sede in due palazzine costruite nei primi del novecento (una villa padronale con dependence acquistate nel 1966 dal Comune) situate all’interno di un parco ubicato nella zona precollinare della città. Sono a disposizione degli allievi, complessivamente, 22 aule e un salone per le prove dell’orchestra.

 

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile