Avap

Video | La Città di Pinerolo non dimentica l’avvocato Ettore Serafino e gli ha dedicato un giardino

OLYMPUS DIGITAL CAMERAOggi pomeriggio (domenica 2 settembre), alla vigilia del centenario della sua nascita, è stato intitolato un giardino vicino all’ex tribunale di Pinerolo all’avvocato e comandante partigiano Ettore Serafino, morto a Pinerolo il 18 gennaio del 2012. A scoprire la lapide è stata la sorella, Maria Serafino insieme al sindaco Luca Salvai.

E se le musiche della banda Ana e il coro del Bric Boucie sono stati l’armoniosa cornice dell’evento alcune pagine lette da chi l’ha conosciuto bene, hanno tratteggiato la personalità di un uomo che ha saputo coniugare il senso di giustizia con l’amore per le sue montagne, la sua famiglia, il suo lavoro.

Tutto viene ben sintetizzato e ricordato sulla targa che la Città di Pinerolo ha posto, dove si legge: “Valente avvocato, ufficiale degli alpini e comandante partigiano, ricco di doti indimenticabili, dedicò la sua lunga operosa esistenza al servizio della Patria e del prossimo nel rispetto della libertà, democrazia, giustizia”.

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile