Avap

Linea G

Chiale - le offerte

Uno spettacolo teatrale in miniera

560017_2172589769800_1139085879_nSono tanti gli appuntamenti organizzati per festeggiare i 20 dell’apertura al pubblico della Miniera di talco Paola, tra questi anche uno spettacolo teatrale che andrà in scena sabato 26 maggio in occasione della giornata in cui si festeggia anche la X° Giornata Nazionale delle Miniere.

E così la Filodrammatica Valdese di Pomaretto aprirà un ricco calendario di eventi che si svolgerà durante l’estate e l’autunno e presenta “IN VIAGGIO TRA LE LEGGENDE DELLA VAL SOUPATTO”

 La rappresentazione si terrà all’interno della miniera Paola alle ore 20.45, con ben 25 attori, che lungo i cunicoli della galleria ci accompagneranno in un fantastico viaggio tra leggende ed immaginario locale. Uno spettacolo gratuito ed adatto anche al pubblico dei più piccini (età minima 3 anni).

Si ricorda tuttavia che, dato il limitato numero di posti,  la prenotazione è obbligatoria al n 0121.806987.

 

Dopo lo spettacolo sarà possibile cenare presso il Ristoro del Minatore (tel. 348.8145311).

 

Il 2018 segna una tappa importante per l’Ecomuseo Regionale delle Miniere e della Val Germanasca, ossia i primi 20 anni di apertura al pubblico della Miniera di talco Paola, ora ScopriMiniera.

In questi venti anni molti progetti hanno permesso di ampliare l’offerta culturale:

- creando un Dipartimento Didattico che ogni anno porta in visita diverse migliaia di studenti;

- realizzando l’Archivio Storico dell’Ecomuseo Regionale con documenti storici della società Talco e Grafite che altrimenti sarebbero andati distrutti;

- aprendo il “Ristoro del Minatore” bar/ristornate in cui è possibile gustare un piatto caldo della cucina piemontese;

- recuperando il “Palazzo Paola” per trasformarlo in salone polivalente (da utilizzarsi all’occasione come aule didattiche, centro di accoglienza per seminari, convegni e manifestazioni);

- partecipando a progetti di recupero od allestimento nei musei etnografici della valle (Museo Etnografico di Rodoretto. Museo Valdese di Prali, Museo dei Salsin, Mulino Fassi di Perrero, Scuola Latina di Pomaretto);

- valorizzando sentieri e creando itinerari didattici (I Sentieri dell’Ecomuseo – vd. Sito www.ecomuseominiere.it);

- stipulando convenzioni con agriturismi della valle ed associazioni culturali o turistiche per proporre visite alle miniere a prezzi ridotti se affiancate ad altre attività svolte in valle;

- promuovendo le produzioni locali enogastronomiche con giornate interamente dedicate a mostre-mercati dei prodotti tipici;

- realizzando numerosi eventi culturali tra cui: spettacoli teatrali, concerti, mostre, concorsi fotografici;

- partecipando a manifestazioni locali, regionali e nazionali;

- creando reti di partenariato con gli altri Ecomusei della Regione Piemonte e con partner italiani ed internazionali;

- allestendo nuovi percorsi di visita tra i quali “ScopriAlpi” all’interno delle miniera Gianna.

Tutte queste iniziative sono state condotte con la partecipazione diretta di volontari (ex-minatori in primis), enti ed associazioni della Val Germanasca.

 

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile