CVP

CFIQ

Chiale Expert

Si profila uno sciopero dei dipendenti dell’Asl To3. Tesi i rapporti con il direttore generale Boraso

Boraso direttore Asl To 3

Boraso direttore Asl To 3

Il clima si sta surriscaldando e alcune sigle sindacali (Fp-Cgil, Cisl-Fp, Nursing Up, Fsi-Usae ed Fsi Democratici) preannunciano uno sciopero dei dipendenti dell’Asl To 3. Questo dopo che il direttore generale dell’Asl, Flavio Boraso, ieri mattina (8 febbraio), non si è presentato al tavolo delle trattative convocato in Prefettura.

Ma a surriscaldare la situazione è stata una sua lettera, mandata a tutti i lavoratori, dai toni accesi nella quale sottolinea che in questi giorni in azienda il clima è pesante : “che va oltre le dinamiche relazionali”. Per Boraso ogni tentativo di mediazione: “è stato rigettato con livore” e aggiunge:”per questo non mi seduto al tavolo in prefettura e me ne assumo tutta la responsabilità”.

Puntuale la replica del sindacato che giudica un atto grave l’atteggiamento del direttore.

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato stampa del sindacato.

 COMUNICATO STAMPA

Stamattina alle ore 10,00 le sigle sindacali Fp CGIL – CISL Fp – Nursing Up – FSI Usae – FSI Democratici che hanno dichiarato lo Stato d’Agitazione dei Lavoratori dell’ASL TO3, sono state convocate dal Prefetto di Torino per tentare la conciliazione tra le parti ai sensi della normativa sugli scioperi. Al tavolo, oltre al delegato del Prefetto, si sono presentati 2 dirigenti della Regione, le Organizzazioni Sindacali e, per l’Azienda, il Direttore Amministrativo e vari Dirigenti. Il Direttore Generale, Dott. Flavio BORASO, non si è presentato. Nel corso dell’incontro dopo aver esposto le proprie ragioni, come anche la controparte aziendale ed i rappresentanti della Regione, alle ore 12,30 le Sigle Sindacali hanno richiesto una sospensiva per formulare le richieste sindacali. Nel frattempo, giunge ai delegati sindacali un’email che riporta una lettera che il Direttore Generale alle 12,04 ha mandato a tutti i lavoratori, esautorando in un colpo solo tutto il tavolo prefettizio: Prefettura di Torino, Dirigenti dell’Azienda, Rappresentanti della Regione, Rappresentanze dei Lavoratori. A quel punto non è rimasto altro da fare al Delegato del Prefetto che ritenere esaurito il tentativo di conciliazione. L’iniziativa posta in essere dal Direttore Generale dell’ASL TO3, Dott. BORASO, rappresenta un inedito nel genere, ed è un atto gravissimo che spinge le Organizzazioni Sindacali verso lo sciopero aziendale.

Collegno, 08.02.2019

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile