La Posta

Reita

“Pinerolo 4”, servirà un comitato per dialogare con la preside Patrizia Revello. In un documento di 26 punti le critiche

Scuola media Silvio Pellico

Scuola media Silvio Pellico

Sono complicati i rapporti fra la preside dell’istituto comprensivo Pinerolo 4,  che oltre alla scuola media Silvio Pellico di via Giovanni XXIII comprende altri sei plessi scolastici, ed il Consiglio d’Istituto.

In un articolato documento di ben 26 punti sono stati individuati una serie di problemi che, a detta dei genitori, rallentano e pregiudicano il funzionamento di un istituto importante che coinvolge 120 insegnati e circa 800 allievi.  Un “cahiers de doléances” nel quale sono state annotate non critiche o lamentale che possono essere frutto di una personale interpretazione di un sistema di gestione scolastica, bensì date e scadenze a volte ignorate alle quali si è trovata una soluzione solo grazie all’impegno di qualche insegnante.

Patrik Losano, presidente del Consiglio d'Istituto

Patrik Losano, presidente del Consiglio d’Istituto

“A soli 4 mesi dall’insediamento della dirigente – spiega Patrik Losano presidente del Consiglio d’Istituto – sono emerse situazioni che riteniamo debbano essere affrontate e risolte con tempestività. Serve più dialogo e più puntualità nel dare delle risposte che, quando arrivano, si fanno attendere”.

Anche  sulle assenze si basano le osservazioni contenute nel  documento che al primo punto mette in evidenza una limitata presenza della dirigente nella sede centrale. Certo è impegnata su più plessi, non è tenuta a compilare un registro delle presenze, può assentarsi per partecipare a corsi e incontri e qualcuno potrà far notare che il carico di lavoro dei dirigenti, che oggi hanno più scuole, è certamente gravoso.

“ In ogni caso può sempre delegare – aggiunge Losano – e rispondere puntualmente alle mail”.

Rapporti tesi anche con le associazioni sportive alle quali, per motivi di sicurezza (c’è un gradino davanti ad un’uscita) ha negato l’uso della palestra. Problema risolto dal sindaco Luca Salvai che è andato di persona in presidenza per farsi consegnare le chiavi.

La preside non commenta. E adesso il Consiglio d’Istituto è al lavoro per costituire un comitato che avrà il compito di dialogare con la dirigente Patrizia Revello. Ed intanto il suo vicario ha dato le dimissioni.

 

Radar degli eventi

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile