WEB TV & Comunicazione

Drink Shop

Web Tv & Comunicazione

L’omicida di Luserna davanti al giudice non ha parlato

hounaifi mehdiSi è svolta oggi l’udienza di convalida dell’arresto e l’interrogatorio di garanzia per Hounaifi Mehadi, il giovane marocchino accusato dell’omicidio di Carmen Degiorgi e del tentativo di omicidio delle sue due amiche Loriana Aiello e Simona Davit. Assistito dall’avvocata di Pinerolo Maria Genesi, l’arrestato si è avvalso della facoltà di non rispondere.

E intanto l’intera Val Pellice prende le distanze da chi ieri davanti ai microfoni ha sostenuto che Hounaifi Mehadi, abbia ucciso nel nome di Allah. Una tesi mai supportata dai carabinieri. Una indagine chiusa che vede esclusivamente nelle avances respinte la molla omicida. Il sindaco di Luserna, Duilio Canale, ricorda gli episodi di buona convivenza con tutte comunità straniere presenti sul territorio sottolineando che durante il covid tutte avevano dato vita ad una raccolta di fondi, portati in Comune per acquistare mascherine da donare alla popolazione.

E gli assessorati alle pari opportunità di Luserna e Torre Pellice sono al lavoro con i centri antiviolenza Emma per organizzare un momento di riflessione sugli interventi che serviranno a sostegno delle donne.

Radar degli eventi

Non ci sono eventi imminenti

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile