Avap

Linea G

Trattoria Valpellice

International Chamber Music Competition: ecco i vincitori

unnamed-5Grande attesa ieri sera al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, con la sala gremita pronta ad applaudire i vincitori della finale dell’International Chambers Music Competition “Pinerolo e Torino Città metropolitana”, il prestigioso concorso biennale di musica da camera membro della World Federation of International Music Competitions di Ginevra, che ha visto esibirsi dal 6 all’11 marzo tra Pinerolo e Torino alcuni dei migliori giovani musicisti del panorama internazionale.
L’ingresso gratuito e la promessa di vivere dal vivo l’emozionante conclusione di una competizione internazionale con un montepremi da 23.000 euro hanno trasformato la finale in un vero e proprio evento.
La prestigiosa giuria aveva ammesso alla finale 6 gruppi, invece dei 5 previsti, per l’altissimo livello dei concorrenti. Il Presidente di giuria Pavel Gililov pianoforte (Russia), insieme a Michael Collins clarinetto (Regno Unito), Thomas Demenga violoncello (Svizzera), Alberto Miodini pianoforte (Italia), Natalia Prishepenko violino (Russia), Danusha Waskiewicz viola (Germania), Marco Zuccarini direttore d’orchestra (Italia), selezionandoli tra i più di 130 musicisti iscritti, con 52 formazioni under 33 di musica da camera provenienti da 29 paesi del mondo – Bielorussia, Brasile, Bulgaria, Canada, Cina, Corea del Sud, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Indonesia, Irlanda, Italia, Lituania, Malesia, Moldavia, Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, U.S.A., Ucraina, Ungheria, Uruguay – ha assegnato i seguenti premi:
1° premio
10.000 € – Premio Città di Pinerolo e Torino Città metropolitana
Trio Kanon
Lena Yokoyama (violino, Osaka – Giappone), Alessandro Copia (violoncello, Torino – Italia),
Diego Maccagnola (pianoforte, Cremona – Italia)
Vengono da Italia e Giappone i membri del TRIO KANON, vincitori del 1° Premio Città di Pinerolo e Torino Città metropolitana (10.000 €) dell’International Chamber Music Competition. Lena Yokoyama (violino, Osaka – Giappone), Diego Maccagnola (pianoforte, Cremona – Italia) e Alessandro Copia (violoncello, Torino – Italia). Il Trio nasce nel 2012, scegliendo di chiamarsi con un nome assonante con il Canone, che è anche l’unione di due parole giapponesi: “Ka”, fiore e “On”, musica, letteralmente “musica fiorente”.
Il Trio ha studiato con Trio di Parma all’ICMA di Duino, con Lonquich all’Accademia Chigiana, con Beyerle e da Silva alla Trondheim Chamber Music Academy, con Kouyoumdjian, Meissl e Nagy presso Reichenau an der Rax (Vienna) e Wille alla ProQuartet di Parigi. Premiato in concorsi nazionali e internazionali (Rospigliosi, Antonelli, OnStage, Brahms a Pörtschach, Schonfeld di Harbin, Cina), nel 2015 ha vinto il “Chamber Music Award” come miglior gruppo all’Internationale S. Akademie PragWien-Budapest, riconoscimento patrocinato dall’Haydn Institute e dall’Università di Vienna. Si è esibito in numerosi concerti in Italia (Teatro La Fenice, Studi Rai di Trieste, Sala Casella della Filarmonica Romana, Teatro Verdi di Trieste, Palazzo Ducale a Mantova) e all’estero (Inghilterra, Croazia, Austria, Norvegia, Cina e USA). Nel 2017 ha debuttato in Giappone, suonando al Music Salon Amadeus di Kobe, Aqua Cultural Center di Toyonaka e Petit L-Hall di Osaka. Ha inciso per “Amadeus” e per “Movimento Classical” musiche di Beethoven.
Il premio è stato consegnato da Francesca Paola Leon – Assessora alla Cultura della Città di Torino, Martino Laurenti – Assessore alla Cultura della Città di Pinerolo e Anna Martin – Consigliera della Città metropolitana, a testimonianza dello straordinario valore che la manifestazione ha saputo raggiungere negli anni, ma soprattutto della forza e dell’importanza di un integrato sistema musicale, capace di attrarre talenti internazionali. Sul palcoscenico del Conservatorio hanno eseguito il Trio in la minore : Modéré di Maurice Ravel.
2° premio 
€ 6.000 “Premio Iren”
DUO FIDELIO
Luiza Labouriau (violino, Rio de Janeiro – Brasile), Nadezda Filippova (pianoforte, Vitebsk – Russia)
3° premio 
€ 3.000 “Premio Associazione Bianca – Cantalupa”
ALINDE QUARTETT
Eugenia Ottaviano (violino, Terni – Italia), Erin Kirby (viola, Atlanta – U.S.A.),
Guglielmo Dandolo Marchesi (violino, Milano – Italia) – Moritz Benjamin Kolb (violoncello, Norimberga – Germania)
4° premio 
€ 2.000 “Premio Accademia”
OPALIO QUINTET
Eoin Ducrot (violino, Cork – Irlanda), Yongmin Lee (violino, Yttergran – Svezia), Olivier Carillier (viola, Toulouse – Francia), Barbara Warchalewska (violoncello, Poznań – Polonia), Chiara Opalio (pianoforte, Vittorio Veneto – Italia)
5° premio 
€ 1.000 “Premio Top Casa”
LUX TRIO
Jae Hyeong Lee (violino, Seoul – Corea del Sud), Hoon Sun Chae (violoncello, Incheon – Corea del Sud),
Eunyoo An (pianoforte, Yeosu – Corea del Sud)
6° premio (fuori programma)
 Un tablet offerto da Bellucci
TRIO PEDRELL
Christian Torres González (violino, Figueres – Spagna), Jordi Humet Alsius (pianoforte, Terrassa – Spagna)
Premio speciale “Patrizia Cerutti Bresso” 
per la miglior interpretazione di una composizione di Schumann o di Brahms 
Gioiello della linea Dodo Pomellato per ogni membro del gruppo 
TRIO KANON
Lena Yokoyama (violino, Osaka – Giappone), Alessandro Copia (violoncello, Torino – Italia),
Diego Maccagnola (pianoforte, Cremona – Italia)
Premio del pubblico 
€ 1.000
TRIO KANON
Lena Yokoyama (violino, Osaka – Giappone), Alessandro Copia (violoncello, Torino – Italia),
Diego Maccagnola (pianoforte, Cremona – Italia)
La serata della finale ha visto protagonista anche il pubblico in sala che, tramite votazione, ha assegnato il Premio del Pubblico. Tra i votanti è stato estratto a sorte il fortunato vincitore del Premio al pubblico, un buono di 200€ per un viaggio a scelta. La serata è stata presentata da Paolo Pomati.

Radar degli eventi

Non ci sono eventi imminenti

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile