Avap

Linea G

Trattoria Valpellice

Il sindaco spiega il debito fuori bilancio del 2015 scoperto nel 2017

Luca Salvai, sindaco di Pinerolo

Luca Salvai, sindaco di Pinerolo

L’Amministrazione comunale riconosce che nel 2015 si sono fatti debiti fuori bilancio.

E’ stato il sindaco di Pinerolo, Luca Salvai, lunedì sera durante al riunione consigliare, a confermare che sono stati fatti dei debiti fuori bilancio per poco meno di 120 mila euro. Denaro che è servito a far fronte a numerosi interventi di manutenzione dell’impianto elettrico. Il debito nasce da una modalità disordinata nella contabilità e nelle procedure di assegnazione degli incarichi.

La vicenda del debito era stata sollevata dall’assessore al Patrimonio Manlio Leggieri che il 16 marzo dello scorso anno si era dimesso. La sua analisi aveva preso in esame un periodo che parte dal 2014 e arriva al 2016 e aveva individuato nel 2015 ben 45 affidamenti diretti per un importo di 231 mila euro.

Il dirigente del settore Finanze, Roberto Salvaia, ha spiegato che tecnicamente ci si trova davanti ad un debito definito fuori bilancio, che potrà essere saldato con una riduzione dell’importo pari al 10% e che le opere sono state eseguite portando quindi ad un arricchimento dell’ente.

Il sindaco ha comunque sottolineato che, sebbene si siano fatti dei pasticci e che la procedura degli incarichi sia stata gestita con superficialità, non c’è stata malafede. E ha aggiunto : “Al cittadino interessa che la lampadina del lampione venga cambiata in fretta e che la strada non rimanga al buio”. In ogni caso tutta la vicenda verrà discussa in Consiglio comunale e poi l’Amministrazione invierà tutti gli atti alla Corte dei Conti, dove Leggieri ha già consegnato un esposto che ripercorre le tappe della vicenda, che l’avevano portato a rassegnare le dimissioni.

Radar degli eventi

Non ci sono eventi imminenti

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile