WEB TV & Comunicazione

Web Tv & Comunicazione

Il Comitato Treno vivo: “Non sprechiamo 25 milioni”

La tratta Pinerolo - Torre Pellice

La tratta Pinerolo – Torre Pellice

Prende posizione il comitato Treno Vivo che da anni in Val Pellice lavora per riportare in funzione la ferrovia Pinerolo- Torre Pellice. Dopo la proposta dei sindaci di trasformarla in una pista ciclabile lancia una racconta di firme.

Riceviamo e pubblichiamo il loro comunicato stampa
“Nel Dossier Progetti che la Regione Piemonte si appresta ad inviare al Governo affinché siano inseriti nel maxi prestito europeo Next Generation, sono richiesti 25 milioni di euro per la “RIFUNZIONALIZZAZIONE DEL SEDIME DELLA FERROVIA PINEROLO-TORRE PELLICE SIA IN QUANTO SEDE DI UN VETTORE PER IL TRAPORTO PUBBLICO “ECOLOGICO”, SIA IN QUANTO SEDE DI UNA CICLOVIA”. Come si dice nel titolo del progetto, su quel tracciato esiste già un servizio di trasporto pubblico “ecologico”: la ferrovia. La linea, sospesa dalla Regione, potrebbe essere ripristinata in pochi mesi a costo zero per il Piemonte.
Altri territori, vicini alla val Pellice, hanno fatto richieste ragionevoli per risolvere problemi dei cittadini (scuole, asili, servizi pubblici, cultura, assetto idrogeologico, adeguamento antisismico). Inoltre una ciclovia si potrebbe realizzare su strade secondarie con una spesa minima. 

Con 25 milioni potremmo tutti usare il treno senza biglietto per 20 anni.

Aiutaci ad evitare questo spreco di denaro pubblico, un debito che ricadrebbe sulle future generazioni.
Firma anche tu per chiedere che tale progetto venga stralciato dal dossier e per richiedere che venga scelta la soluzione “ecologicamente ed economicamente” migliore, ossia la riattivazione della ferrovia esistente.

 

http://chng.it/2s9NmJzM7w

 

Per favore firmate e chiedete ai vostri contatti di firmare, Grazie”

Radar degli eventi

Non ci sono eventi imminenti

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile