Avap

La maschera di ferro

Trattoria Valpellice

I sindaci del Pinerolese guardano con attenzione al sistema di raccolta dei rifiuti “porta a porta”

Assemblea di sindaci

Assemblea di sindaci

06-03-2017- 20:00 -I sindaci del pinerolese guardano con attenzione al sistema di raccolta porta a porta.

Questa sera, lunedì, i sindaci del Pinerolese si sono ritrovati all’Acea per esaminare l’esperienza di raccolta rifiuti “porta a porta” adottato dalla società Contarina di Treviso. Ad aprire i lavori il sindaco di Pinerolo, Luca Salvai e a fare gli onori di casa l’ad  Acea Pinerolese Industriale S.p.A  Francesco Carcioffo e il presidente Filip Krulis. Relatore il dottor  Paolo Contò che ha spiegato il collaudato sistema, adottato da 17 anni  a Treviso e nei 50 comuni del territorio, che applica una tariffa puntuale basata sull’effettivo conferimento dei rifiuti.

 La società di raccolta gestisce tariffe e riscossioni su un bacino di 560.000 abitanti su un territorio di 1.300 km quadri. Tutti pagano una tariffa base alla quale si aggiunge una quota. Ognuno è responsabile dei propri rifiuti. Si divide tutto in contenitori, per l’umido, il vetro plastica e lattine, il secco, la carta e il rifiuto vegetale. I rifiuti vengono raccolti direttamente,  alcuni anche più volte a settimana, con un servizio di mezzi che passano ad orari fissi e stazionano per 30 minuti. Poi, con un sistema di transponder, smart card e pesature si determinano le tariffe. Un bel modello di raccolta che richiede comunque una buona partecipazione e impegno da parte degli utenti.

 

Radar degli eventi

Non ci sono eventi imminenti

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile