Web Tv & Comunicazione

PRALI SKI AREA

I consiglieri Ravetti e Canalis, Pd, intervengono sui tagli sulle cure domiciliari

Young nurse and female senior in nursing home“Oggi la Giunta Cirio ha gettato la maschera: sulle cure domiciliari per le persone non autosufficienti l’assessore Caucino ha dichiarato che nel bilancio 2020 toglierà le risorse aggiuntive programmate dalla Giunta Chiamparino (15 milioni per estendere gli assegni di cura al di fuori di Torino), e ridurrà la spesa storica su Torino di 3 milioni di euro (da 57 a 54 milioni di euro), per una riduzione totale di 18 milioni di euro”. Lo sostengono i consiglieri Ravetti e Canalis, Pd, che aggiungono: ”La destra, per giustificare i tagli, si nasconde dietro al riequilibrio tra i territori ma in realtà non fa altro che mettere un territorio contro l’altro: toglie a tutti, sia a Torino sia alle altre province. Questi tagli colpiranno i non autosufficienti e le loro famiglie. E l’Asl Torino cosa farà dei malati attualmente in carico? Per il Pd la domiciliarità delle cure è una priorità, non solo sociale ma anche sanitaria, e faremo di tutto per difenderla. Incalzeremo la maggioranza sulla stesura del Piano regionale per la non autosufficienza, che deve essere redatto entro 90 giorni, e contrasteremo i livellamenti al ribasso messi in atto dalla destra”

 

 

 

Radar degli eventi

Non ci sono eventi imminenti

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile