WEB TV & Comunicazione

Freno a mano tirato sulla variante al piano regolatore

vodini

Si allungano per Pinerolo i tempi per poter avere una variante al piano regolatore ormai datato.

«Ci sono delle criticità» ha detto ieri  (mercoledì 18 gennaio) in Commissione consiliare l’assessore all’urbanistica Fabiano Vodini « Le problematiche sono legate al fatto che mancano elementi  sulle fasce di rispetto,  inoltre  non  ci si può basare sull’aerofotogrammetria, ma si deve operare  su base catastale. Nello studio dei progettisti non è presente  il piano paesaggistico di partenza  della Regione ma solo alcune integrazioni». E ha aggiunto: «Non possiamo adottare uno strumento in questa situazione».  Ma sono solo questi i problemi tecnici che hanno rallentato la variante oppure stanno affiorando altre criticità legate al concetto della perequazione dei terreni?

Immediate le reazioni da parte delle opposizioni, il consigliere del Pd Luca Barbero ha affermato: «Siamo in una situazione di stallo. Ci aspettano tempi molto lunghi. Mi sarei aspettato che osservazioni e contro deduzioni ci fossero state comunicate».

Ha aggiunto Fioravanti Mongiello della Lega: «Tutto questo sta mettendo in difficoltà il mercato dell’edilizia e delle ristrutturazioni. L’idea  della perequazione adottata dal Comune, che prevede uno spostamento della superficie edificabile dalla periferia, al centro è certamente innovativa ma come dimostrato dai fatti è di difficile attuazione».

E ha sottolineato Giuseppino Berti della lista Berti Sindaco: «Da quando è stato approvato l’incarico della variante non ci avete mai fatto vedere la documentazione. Non credo che i consiglieri debbano sempre fare ricorso ad un accesso agli atti per essere informati.

E tutto questo verrà dibattuto nei prossimi giorni in occasione del forum degli architetti di Pinerolo.

«Con questa variante si blocca l’espansione della città nelle aree periferiche- precisa l’assessore Vodini- e si potrà invece concentrare l’edificazione ad esempio in quelle aree industriali dismesse presenti in città».

Radar degli eventi

Non ci sono eventi imminenti

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile