Avap

Linea G

Trattoria Valpellice

Domani si balla in piazza Roma con il PinevalFolk

definitivo-locand-A3_pinevalfolk2La seconda edizione del PINEVALfolk fa tappa a Pinerolo, domani, sabato 15 settembre, dalle 19 alle 24 in Piazza Roma. La manifestazione promossa dall’Assessorato alla Cultura della Città di Pinerolo, con l’organizzazione del MUSEP Museo Civico Etnografico del Pinerolese in collaborazione  con l’associazione Noi e il mondo di Pomaretto, presenta per questo appuntamento  in Città due gruppi di musica e canti tradizionali: Sakiflo’ e Triolet.

Sakoflo’ è musica da ballo con le radici nella musica tradizionale e lo sguardo verso il bal folk europeo. Organetto, flauto, chitarra e sax: mondi e stili musicali diversi si fondono con la voglia di far divertire, ballare ed emozionare. I Sakiflò sono: Luca Dutto organetto diatonico, Marianna Giraudo flauto traverso, Marco Goletto chitarra acustica, Margherita Luchese sassofono contralto.

I Triolet affondano le loro radici nella cultura popolare piemontese ed in particolare in quella delle Valli Chisone e Germanasca. Le loro origini risalgono infatti alla fondazione de La Cantarana, nel 1976, per mano di quattro suonatori del pinerolese, tra cui il compianto Cesare Boni. Il gruppo si impegna in una ricerca sul campo che porta alla riscoperta e al recupero di alcune centinaia di canti e melodie da ballo tradizionali, altrimenti perdute.  Si tratta della più importante ricerca sul campo svolta nel pinerolese per quantità e qualità del materiale raccolto. I Triolet sono: Corrado e Riccardo Aimar ed Enrico Pascal.

Afferma la Presidente Alessandra Maritano del Museo Civico Etnografico del Pinerolese: “crediamo fermamente nel recupero delle nostre tradizioni, non solo come reperti materiali per il MUSEP di Palazzo Vittone ma anche nelle riproposta “dal vivo” delle melodie e della musica tradizionale ed abbiamo avuto in Enrico Lantelme curatore del Centro Etnomusicale “Piergiorgio Bonino” e nell’Associazione Noi e il Mondo di Pomaretto la possibilità di concretizzare queste nostre volontà; grazie all’Assessore Laurenti che ha subito creduto nelle potenzialità del PINEVALfolk, il Festival Internazionale  giunge così alla seconda edizione, questa volta distribuita a Pinerolo e in alcuni Comuni del Pinerolese. Infatti , dopo sabato a Pinerolo, il Festival  si sposterà  ad Angrogna, Bricherasio, San Germano , per finire il 2 dicembre a Pomaretto”

L’ingresso è libero e per informazioni: mondofolk@gmail.com   www.museoetnograficodelpinerolese.it

 

Radar degli eventi

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile