WEB TV & Comunicazione

Drink Shop

Chiale

Di-stanze Artigiane – Artigianato Diffuso: ecco le novità della rassegna 2020

La rassegna dell’Artigianato, evento tra i più attesi del Pinerolese, torna a settembre (11-13) per proporre nuove sinergie tra artigiani e commercianti. Organizzata dal Comune di Pinerolo, si chiamerà “Di-Stanze Artigiane” e porterà il bello dell’artigianato in luoghi inediti della città. Tra le iniziative: concerti dal balcone, teatro, cinema, proposte per i più piccoli, arte, cultura e tour alla scoperta delle eccellenze del territorio. Un appuntamento diverso dal solito ma altrettanto ricco: perché gli artigiani sono i primi a sapere come si aguzza l’ingegno e si affrontano nuove sfide.

Pinerolo, ogni settembre, si trasforma nel palcoscenico ideale per tutti coloro che esercitano un’attività in cui ingegno, competenza e arte si mescolano. Ma questo palco naturale, quest’anno, in seguito alle restrizioni imposte dal Covid, in parte cambierà. La rassegna dell’Artigianato 2020 si chiamerà “di-Stanze Artigiane”. Un evento DIFFUSO nello spazio e nel tempo, per permettere a tutti di visitare la rassegna in totale sicurezza. Diffuso nello spazio perché gli artigiani verranno ospitati in botteghe e negozi della città; nel tempo perché la parte “espositiva” durerà per tutto il mese di settembre, con il clou nelle giornate di venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 settembre 2020. Un nuovo modo di vivere l’Artigianato dove però non mancano i progetti speciali. Tante “stanze dell’artigianato” che consentiranno di vivere le numerose sfaccettature di chi ogni giorno, malgrado la crisi, non demorde e continua a utilizzare mani e cuore per costruire prodotti unici e ricchi di passione.

PINEROLO BOTTEGHE APERTE: negozi e locali diventano “Stanze Artigiane”

Ritorna, dopo il successo delle passate edizioni, il progetto Pinerolo Botteghe Aperte. E quest’anno diventerà il cuore pulsante della rassegna. Saranno molti di più gli artigiani e artisti ospitati gratuitamente, anche nell’ottica di un aiuto a “ripartire”. Troveranno spazio in negozi e locali privati individuati grazie ad una call-to action lanciata dalla Città di Pinerolo. Ritorneranno anche i tour guidati alla scoperta di tutte queste realtà. Un’occasione per svelare la ricchezza di attività presenti sul territorio. E per aprire il mese di settembre in bellezza, esordirà presso gli spazi dell’ex Caffè del Teatro Sociale “NODO”, evoluzione del progetto Pinerolo Botteghe Aperte che coinvolge artigiani pinerolesi con il supporto del Comune. Uno spazio che rimarrà attivo fino a dicembre 2021 (a settembre 2020 aperto tutto il mese) per proporre workshop, mostre, progetti di innovazione sociale e prodotti degli artigiani del territorio.

LA STANZA DEL CINEMA

Filo conduttore della rassegna 2020 sarà il cinema come strumento di racconto. Dalle 21.00 alle 24.00 cinque schermi posizionati in vari punti della città, proporranno video, documentari e cortometraggi, ognuno con un tema specifico. Ci saranno film, corti di animazione per bambini, ma anche documentari e video che raccontano Pinerolo e il lockdown.

LA STANZA DELLA MUSICA: CONCERTI DAL BALCONE

Tornano gli spazi musicali con artisti del territorio che si esibiranno in acustica da alcuni balconi del centro cittadino. Ed è proprio il balcone il simbolo di questi mesi di lockdown. Luogo in cui ci si ritrovava per omaggiare con un applauso medici ed infermieri, per cantare insieme una canzone, ma anche solo unico spazio per scambiare poche parole con i vicini di casa. I concerti saranno a sorpresa, da terrazzini e balconi posizionati in diverse vie e piazze della città, ma anche in dei veri e propri cortili musicali. ArtigianatOFF, l’artigianato della musica, troverà inoltre spazio al Teatro Sociale.

LA “STANZA DEI BAMBINI”: ARTIGIANATO KIDZ

Se durante i mesi di lockdown i bambini sono stati i più penalizzati, con “di-Stanze Artigiane” diventeranno i protagonisti. A loro sarà dedicato uno spazio speciale: il cortile del Vescovado. Qui ci saranno laboratori, momenti di animazione, letture e tanto divertimento. Un grande prato in cui potranno muoversi in totale libertà e sicurezza. Solo per loro, sarà disponibile una “sala cinema all’aperto”.

CENTRO STORICO: IL “GIARDINO IN UNA STANZA” E “MANI CREATIVE”

Pur senza la collocazione dei tradizionali stand Piazza San Donato e le vie limitrofe resteranno il centro degli eventi, dove vivere la rinnovata atmosfera dell’Artigianato attraverso proposte espositive e di intrattenimento diffuse, magari comodamente seduti nei più ampi spazi dedicati ai dehors con la ripresa delle attività dopo il lockdown. Le vie del centro saranno popolate dagli stand dei piccoli artigiani e operatori dell’ingegno di “Mani Creative”mentre Piazza San Donato sarà trasformata in un vero e proprio giardino urbano, con alberi e piante che offriranno un punto di vista nuovo sulla piazza.

TEATRO PER LE STRADE

Il Week End di-Stanze Artigiane verrà popolato anche dalle incursioni di artisti di teatro di strada che proporranno spettacoli itineranti per le vie della Città. Una proposta pensata per un pubblico eterogeneo di adulti e bambini con spettacoli differenti, ognuno con una durata complessiva di 2 ore con piccole “pillole” che verranno ripetute in diversi punti della città.

PIC NIC URBANI ALLE TERRAZZE ACAJA

Il suggestivo spazio delle Terrazze Acaja tornerà ad ospitare i produttori agricoli del territorio, dai quali sarà possibile acquistare deliziosi salumi, formaggi, frutti a km0 da portare a casa. Sarà possibile accomodarsi su una delle coperte a disposizione per un vero e proprio pic nic, godendo della bellissima vista di questa location d’eccezione.

LA STANZA DEL CIBO: MENU A TEMA DAI RISTORATORI DI PINEROLO E DUE “NOTTI DEI DEHORS”

DSC_0049La tradizionale area food dell’Artigianato non potrà essere realizzata, poiché le attuali normative non lo consentono. Ma il visitatore avrà in questo caso l’opportunità di scoprire l’offerta ristorativa di Pinerolo: i locali offriranno le loro delizie proponendo in alcuni casi un menu a “tema Artigiano”. Inoltre, raddoppierà nei giorni di “di-Stanze Artigiane” l’iniziativa estiva della “Notte dei Dehors” che vedrà il venerdì e il sabato chiudersi al traffico le principali vie del centro di Pinerolo (tra le quali Corso Torino, Via Saluzzo e Piazza Roma), invase dai tavoli dei ristoranti e dei locali della città. 

EXPO 2020

In Piazza Cavour e Piazza Lequio torneranno gli stand dell’artigianato di servizio. Le due piazze cercheranno di essere una vetrina per il tessuto produttivo della media e piccola impresa italiana e pinerolese.

L’ARTIGIANATO INCONTRA LA MOBILITA’ SOSTENIBILE

Quello della mobilità sostenibile continua a essere un tema particolarmente sentito dall’Amministrazione Comunale, ancor più dopo l’inaugurazione del nuovo tratto di pista ciclabile che unisce Piazza Santa Croce alla stazione. Proprio su questa sede, per favorire la conoscenza dei mezzi alternativi di mobilità individuale, sarà possibile provare monopattini elettrici, bici elettriche, segway, ecc. e partire per piccoli tour alla scoperta di Pinerolo. L’evento rientra anche nel programma della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile.

Radar degli eventi

Non ci sono eventi imminenti

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile