Avap

Linea G

Trattoria Valpellice

Cosa accadrà all’istituto comprensivo Pinerolo 4 dopo l’ispezione?

Scuola media Silvio Pellico

Scuola media Silvio Pellico

Adesso che all’Istituto comprensivo Pinerolo 4 l’ispezione inviata dall’Ufficio Scolastico Regionale è conclusa, in tanti si chiedono cosa è emerso. Le risultanze infatti non sono ancora note.
Spiega Rosi Fiore della Flc Cgil: “Scopo dell’ispezione era quello di verificare cosa stesse determinando ritardi amministrativi, problemi contabili da condurre addirittura alla non approvazione del bilancio preventivo. È obbligatorio fare alcune riflessioni sullo stato di disagio vissuto dal personale e sulle azioni, secondo me, intimidatorie che si sono registrate in questo istituto, che hanno visto la dirigente sottrarsi al dialogo con le famiglie”.

Difficoltà che avevano portato alle dimissioni in massa di tutti i collaboratori dei plessi e dei coordinatori di tutte le classi. Una decisione senza precedenti nella storia scolastica di tutto il Pinerolese e che aveva lasciato da sola al comando la dirigente Patrizia Revello.

Continua la sindacalista: “I genitori non comprendono alcune sue scelte come ad esempio quella di autorizzare una gita balneare e impedire l’uscita didattica al Museo Egizio”.

Immediato è stato l’intervento del sindacato che, con la richiesta di colloqui formali atti a sollecitare l’intervento gerarchico dei dirigenti degli uffici scolastici, ha scongiurato degli scioperi.
Conclude in modo determinato Rosi Fiore: “Adesso la parola, ma soprattutto l’azione, passa agli uffici di Torino. A nostro avviso ormai non esistono più le condizioni affinché questa dirigente rimanga a Pinerolo”.

Radar degli eventi

Non ci sono eventi imminenti

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile