Chiale - le offerte

Web Tv & Comunicazione

Arrestati i finti finanzieri, hanno colpito in tutta la provincia

carabinieriRapina in abitazione con sequestro di persona ed estorsione, arrestata la “banda dei finti finanzieri”.

Usavano Facebook e WhatsApp per minacciare la vittima: “Se non paghi ti arresteranno”. Questo era il copione delle loro rapine.

I carabinieri della Compagnia di Rivoli hanno notificato  un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 5 indagati per rapina in abitazione e tentata estorsione in concorso. Gli arresti riguardano una rapina in abitazione, compiuta a Grugliasco il 26 ottobre 2018 nei confronti di una coppia. Gli indagati dopo essersi falsamente qualificati come appartenenti alla Guardia di  Finanza, hanno immobilizzato le vittime e, simulando l’esecuzione di una perquisizione, si sono impossessati di orologi di lusso, numerosi telefoni cellulari e denaro contante pari a 260 euro circa. Nelle settimane successive alla rapina hanno, in più occasioni, tentato di ottenere dalle vittime 50mila euro per evitare l’adozione di provvedimenti cautelari nei loro confronti. Le indagini dei carabinieri proseguiranno ora per accertare il coinvolgimento dei cinque in altri episodi analoghi a Torino e provincia.

 

 

Chiudi
Please support the site
By clicking any of these buttons you help our site to get better

Versione mobile